Antica Torino | Chi siamo
Antica Torino nasce per proporre vini, liquori e distillati tradizionali del Piemonte, risalendo alle loro ricette originali e riscoprendo così sapori di nicchia spesso dimenticati.
vermouth, antica torino, liquori pregiati, vermouth rosso,
50891
page,page-id-50891,page-template-default,ajax_fade,page_not_loaded,,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-1.8,vertical_menu_enabled, vertical_menu_width_290,smooth_scroll,side_menu_slide_from_right,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive
 

Chi siamo

I protagonisti

decorazione-MARRONE
contatti

VITTORIO ZOPPI

“Mia nonna Iole, con la quale ho trascorso molte estati nella pre-adolescenza, mi faceva intingere il dito nel vermouth di cui era estimatrice e consumatrice. Nei pomeriggi estivi la nonna dopo le faccende domestiche giocava a carte con le amiche, ed io di nascosto ‘degustavo’”.

Il Vermouth era solo una piacevole memoria, fino al 2014 quando un distributore di vini e liquori si San Francisco (CA) chiede di acquistare un vermouth. Da allora è partito un percorso di studio e ricerca che due anni dopo ha portato all’imbottigliamento del Vermouth Antica Torino.
Vittorio Zoppi da vent’anni si occupa di costruzione e gestione di rete commerciali in Nord America per conto di aziende vinicole e liquoristiche. Dopo pochi mesi Filippo Antonelli si unisce al progetto.

FILIPPO ANTONELLI

“Da bambino a fine estate stavo da mia nonna Elena a Colleretto Giacosa, nel Canavese. Passavo molto tempo con il suo cuoco Giovanni; seguivo le sue ricette e andavamo insieme per funghi. Prima di cena, tutte le sere, mia nonna prendeva un whisky con soda in salotto, mentre Giovanni in cucina si beveva un vermouth… io preferivo di gran lunga la bevanda di Giovanni per la nota dolce bilanciata dalle note amaricanti! Negli anni a seguire l’ho solo bevuto miscelato nei cocktail, ma grazie all’idea di Vittorio mi sono riavvicinato al piacere del vermouth liscio”.

Filippo Antonelli dirige le due aziende vinicole di famiglia, Antonelli San Marco in Umbria, e Castello di Torre in Pietra vicino a Roma, conosciute nel mondo per la qualità dei prodotti. La mamma di Filippo è del Canavese, un territorio che ha scritto la storia del vermouth.
Il trisnonno di Filippo, Giuseppe Giacosa, librettista di Giacomo Puccini, rende il legame di Filippo col Piemonte ancora più forte. Laureato in Scienze Agrarie a Perugia, esporta i suoi vini in tutto il mondo.

Hai più di 18 anni?

PER ACCEDERE AL SITO DEVI ESSERE MAGGIORENNE

Bevi responsabilmente